VISURE CATASTALI – CAMERALI

Visure Catastali

Cosa Occorre

Per la compilazione del modello per la richiesta della visura occorre:

Ricerca per soggetto:

Dati della visura da inserire nel modulo

Il cittadino deve indicare obbligatoriamente:

  • 1. provincia di ricerca
  • 2. codice fiscale dell’intestatario della visura
  • 3. i propri dati
Limitazioni:

La ricerca per soggetto può essere effettuata:

  • per le sole persone fisiche
  • nel solo ambito provinciale
  • nel solo Catasto urbano
  • ad esclusione degli immobili presenti nelle province di Trento e Bolzano e in alcuni comuni della provincia di Belluno (tra cui il comune di Madonna di Campiglio)

Ma cos’è la visura camerale?

Approfondisci l' argomento

La visura catastale è la consultazione degli atti e dei documenti catastali. In particolare, la visura permette di acquisire:

  • i dati identificativi e reddituali dei beni immobili (terreni e fabbricati)
  • i dati anagrafici delle persone, fisiche o giuridiche, intestatarie dei beni immobili
  • i dati grafici dei terreni (mappa catastale) e delle unità immobiliari urbane (planimetrie)
  • gli atti di aggiornamento catastale.

Chiunque può chiedere la consultazione, pagando i tributi speciali catastali, dei dati catastali inseriti nella banca dati informatica, relativi agli immobili presenti su tutto il territorio nazionale. Recandosi presso il nostro ufficio caf trastevere in Via Ettore Rolli 9, 00153 Roma forniamo tutta l’assistenza necessaria per la compilazione della richiesta della visura catastale.

La consultazione dei dati disponibili solo in formato cartaceo è possibile unicamente presso l’Ufficio Provinciale – Territorio competente con esclusione delle sedi di Trento e Bolzano, nelle quali il servizio è gestito dalle rispettive Province autonome.

Superfici catastali degli immobili

A partire dal 9 novembre 2015, le visure delle unità urbane a destinazione ordinaria, iscritte in catasto e corredate di planimetria, contengono anche la superficie dell’immobile (calcolata sulla base di quanto stabilito dal Dpr 138/1998: “Regolamento per la revisione delle zone censuarie e delle tariffe d’estimo in esecuzione alla Legge 662/96”).

L’intestatario può richiedere di rettificare il dato sulla superficie catastale dell’immobile oppure, qualora questo dato non fosse presente negli archivi del Catasto, di inserirlo associandolo a una planimetria già esistente in banca dati.

FONTE Agenzia delle Entrate

 

Ricerca per immobile

Per le ricerche per immobile, il cittadino deve indicare:

  • 1. il tipo di Catasto: urbano o terreni (dato obbligatorio)
  • 2. Provincia e Comune dove è ubicato l’immobile (dati obbligatori)
  • 3. Foglio e Particella (dati obbligatori)
  • 4. Subalterno (dato non obbligatorio )
  • 5. i propri dati.
Limitazioni

La ricerca per immobile non sarà attivata:

  • per le province di Trento e Bolzano (essendo territori gestiti dal sistema tavolare, ove l’identificativo prevede l’indicazione del denominatore e del “punto edificiale”)
  • per alcuni comuni della provincia di Belluno (tra cui il comune di Madonna di Campiglio).

 

 

Visure Camerali

Presso il nostro ufficio è possibile richiedere la visura camerale Ordinaria che riporta le informazioni legali dell’impresa e le principali informazioni economiche e amministrative tra cui: dati anagrafici, codice fiscale, natura giuridica, data di costituzione, attività svolta, cariche amministrative, organi sociali, unità locali.

È possibile richiedere anche la Visura Storica che contiene invece tutte le informazioni dalle sue origini e fornisce un quadro completo e aggiornato su struttura, caratteristiche e storia dell’impresa.

È possibile ottenere una visura perché abbiamo accesso alle banche dati camerali sulla base di un contratto sottoscritto con InfoCamere. I Distributori Ufficiali Infocamere, il cui elenco aggiornato è consultabile al sito www.infocamere.it/distributori.htm non solo distribuiscono le informazioni camerali relative alle aziende iscritte al Registro delle imprese, ma arricchiscono tali dati di Informazioni Commerciali che rendono possibile, ad esempio, la valutazione del grado di affidabilità / rischiosità delle imprese.

La visura camerale non ha valore di certificato, che va richiesto appositamente (il certificato consiste nella dichiarazione della corrispondenza dei dati ivi contenuti con quanto dichiarato dalle imprese).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rispondi al quesito: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PER ASSISTENZA

→ CHIAMA ORA ←

DALLE 10 ALLE 12:30

oppure scrivici ↓

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto(richiesto)

Il tuo messaggio(richiesto)

upload file

Rispondi al Quiz per completare l'invio del messaggio